Radicchio al Forno Agrodolce

E tu dirai, ma che ricetta del cavolo è?

Ebbene un po’ del cavolo è, però in tanti mi dicono, che il radicchio è amaro, che è noioso, che ci puoi fare il risotto ma c’è troppo formaggio, e quindi io vi propongo questa versione. Niente di più rapido e banale.

  • Radicchio Lungo
  • Olio d’oliva
  • Sciroppo d’acero
  • Aceto balsamico

All’opera

  1. Prendi il radicchio, capa le foglie più esterne (soprattutto se sta in frigo da una settimana e risente del tuo giudizio ingiusto). Lava bene.
  2. Tagliamolo a metà e poi di nuovo, o a fette. se scegli il secondo attent* a tenere come riferimento la base per non farlo sparpagliare. e se poi vuoi farlo a mo di insalata, affari tuoi. Ecco.
  3. Preriscalda forno a 180°.
  4. In una ciotola mischia due cucchiai di olio d’oliva due di sciroppo d’acero e un cucchiaino di aceto balsamico. Una presa di sale e emulsiona. Come cosa vuol dire emulsiona!!!! Forchettina e sbatti forti per incorporare aria.
  5. Adagia su teglia coperta da carta da forno, e spennella! Bene. Anche le insenature più insidiose. Non versare e non farti prendere dalla fretta.
  6. Inforna.

E poi, ey voilà il contorno.

Articoli simili