Filetto arrotolato con Pancetta Croccante e Salsa d’Uva (più che uva, Cipolla!)

Questa ricetta nasce da pancetta avanzata e uva che stava lì a guardare il tempo che passa… Si il tempo passa inesorabile. E se non fai qualcosa, le rughe e la secchezza compaiono all’improvviso. Tipo i 30 secondi che ti separano da: oh, i capelli stanno mezzo bene! e, Oh, ho un frantoio in testa…. La differenza secondo me sta tra lo specchio in bagno e quello dell’ascensore. Altrimenti non si spiega.

Quindi, a volte, le migliori ricette nascono dal bisogno di non sentirti ancora in colpa di comprare, e buttare a profusione. Era il 2008, ma nel 2022 la cosa non cambia. Passiamo ai fatti.

Ingredienti

  • Un filetto, spessore di due tre dita
  • due fette di pancetta affumicata
  • Uva senza semi dimenticata anche da Dio
  • Cipolla, morta, dimenticata ma anche surgelata dalla ricetta della settimana precedente, quasi intera
  • olio
  • Maizena (amido di mais) o Farina
  • Stuzzica denti
  1. Prendi e arrotoli lungo lo spessore le due fette di bacon (pancetta affumicata) e infiliamo delicatamente due stecchini per tenere insieme il tutto
  2. Prendiamo la Cipolla se fresca e la spacchiamo a metà per lungo e la tagliamo in semi cerchi fini fini. Tutta.
  3. In una padella versiamo un filo d’olio d’oliva, portiamo a temperatura e mettiamo la cipolla. Sale, poco, abbassiamo il fuoco
  4. L’uva, ben lavata, la tagliamo a metà per lungo. io di norma ci metto circa 15 acini, se avanza surgelo.
  5. Qui arriva la delusione, dicono senza semi, ma date un’occhiata, ci sono sempre, duri e amari come la vita
  6. Mettiamole in padella con la cipolla, e pianto per pianto, facciamo appassire. Oltre le rughe.
  7. Mettiamo su il riso basmati. (questa sarà un altra ricetta, per ora seguite le istruzioni in altri lidi. Senno, fai un purè di patate!)
  8. Quando la salsa è cotta, ma liquida, in un bicchierino mischiate un cucchiaino di Maizena (amido di mais) con un po’ d’acqua e addensate il liquido in padella in padella. ndr. la farina ok, ma dovete cucinarla molto di più, senno sa di farina cruda. Gli avanzi insegnano.
  9. Prendiamo il nostro Dedo Magico (spatola di gomma, strumento anti spreco indispensabile), e versiamo la salsa in un recipiente.
  10. Nella stessa padella, spolveriamo sale grosso. Filetto per 2 minuti da entrambe le parti e poi con una pinza facciamo girare il filetto lungo il bordo avvolto nella pancetta, finché non diventa croccante.

Arriva il momento d’impiattare, o no, ma nel piatto il riso, il filetto e la salsa un po’ ovunque, I commensali ringraziano.

Articoli simili