Pasta al Pesto (con Patata e Fagiolini)

Quando sono sola spesso non mangio o spizzico male, e questo si traduce nello scongelare un pezzo di pizza, mangiare un pezzo di parmigiano o solo un gelato. Forse complice la fine dell’estate e la voglia di rimettersi in riga, mi son detta: chiamiamo Marco così mi tiene compagnia e almeno mangio.

Tiriamo fuori il pesto dal freezer.

E mentre ero al telefono:

  1. Ho preso una pentola con abbondante acqua e l’ho salata (dicono 7gr a litro i ormai vado ad occhio) e acceso il fuoco
  2. Ho preso una patata piccola, l’ho sbucciata col pela patate e tagliata a cubetti
  3. Ho preso i fagiolini (una ventina così un po’ di verdure le mangio) tagliati a rondelle e lanciate nell’acqua
  4. Aperto il vino bianco mentre raccontavo a Marco di come mi sto infilando nell’ennesimo casino consapevolmente
  5. Preso i fusilli al ferretto all’idrogeno che mi avevano regalato ad un evento trafilata al bronzo e non avevo mai avuto l’occasione di provare, 80gr, dritti in pentola
  6. A cottura della pasta, scolo tutto insieme, verso in una ciotola, aggiungo il pesto, 20gr di parmigiano e un cucchiaio di acqua di cottura. Mantecare tanto!

Senza neanche rendermene conto, in 20 minuti di chiacchiera e risate, la pasta è pronta.

Ricapitoliamo:

  • 1 patata piccola
  • un bicchierino di pesto
  • 20 fagiolini
  • 20 gr di parmigiano
  • un amico

E’ proprio vero che gli amici sono la famiglia che ti scegli. Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...