Fettuccine Spada e Aspargi

Non credo di essermi inventata niente, ma questa ricetta nasce da un taglio di pesce spada non perfetto e due amici speciali a pranzo in una giornata di sole e un terrazzo in fiore.
L’ho rifatta tantissime volte perché è veramente facile facile e buona buona.
Accontenta tutti.

Quindi un grazie speciale a Lalla e Lollo.

Un però c’è….
Viene davvero buona solo se sapete dove comprare del buon pesce spada fresco.
Io a Milano vado al mercato Fauchet, davanti all’Esselunga c’è il mio banco. Mai tradita. Tutto TOP!

Quando trovo il taglio intero con quattro medaglioni belli, me lo faccio tagliare alto e lo faccio in padella.

Quando invece trovo la parte del pesce spada che non ha tutti i medaglioni interi, le punte le uso per fare sughi, o per la pasta o per il cous cous o per la quinoa.

Bando alle ciance e passiamo alla ricetta!

Ingredienti per due persone

200 grammi di Pesce Spada
20 pomodorini Pachino
20 asparagi verdi
1 Scalogno piccolo
40 gr di Parmigiano Reggiano
Olio Extravergine d’Oliva del Salento o delle Sabine (i miei preferiti)
Sale
Pepe e peperoncino a vostra discrezione, io purtroppo sono allergica, non li uso mai.

Preparazione

  1. Pulire gli asparagi piegandoli come spiego qui, e metterli nella vaporiera per 15 minuti.
  2. In una padella imbiondire lo scalogno. A fuoco lento. Non abbiate fretta.
  3. Tagliare i pomodorini a metà.
  4. Tagliare lo Spada a cubetti
  5. Togliere gli asparagi dalla vaporiera e lasciare solo le punte integre, mentre tutto il resto tagliarlo a rondelle.
  6. Mettere i pachino con la parte tagliata verso il basso e schiacciarli dopo alcuni minuti per far uscire tutto il liquido. Potete vedere il video qui.
  7. Mettere su l’acqua della pasta. Il sale oramai lo sappiamo: 7/10 gr per ogni litro d’acqua.
  8. Aggiungere le rondelle di asparago.
  9. Buttare la pasta. In questo caso le fettuccine, che ci vuole poco, ma è ottima anche con la pasta di grano duro: spaghetti, linguine o bombolotti.
  10. A questo punto alzo il fuoco e aggiungo un po’ d’olio e faccio cucinare velocemente lo spada.
  11. Infine aggiungo le punte. Sono quelle che si cucinano più in fretta col rischio di spappolarle. Qualcuna me la tengo per l’impiattamento.
  12. Scolo le fettuccine tenendo parecchia acqua di cottura da parte. La pasta all’uovo ne assorbe parecchia.
  13. In una scodella verso le fettuccine, il sugo e una manciata di parmigiano.
  14. Manteco con l’acqua di cottura.
  15. Impiatto come meglio posso e adagio le punte che mi son tenuta da parte sopra.

Fatemi sapere che ne pensate!

5 risposte a "Fettuccine Spada e Aspargi"

    1. Grazie! Ti seguo con molto interesse nei tuoi consigli di sostituzione ingredienti. Appena faccio qualche prova ti avviso e ti cito! Perdonami del ritardo nella risposta… 🙂 molto ritardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...